Il tuo carrello

Il vostro carrello è vuoto!

Scopri i nostri bestseller
Subtotale0 Articoli0
Visualizza il carrello
XL
I libri XL hanno un'altezza minima di 34 cm, ad eccezione dei titoli in formato orizzontale.

The History of Graphic Design. Vol. 1. 1890–1959

80Edizione: Multilingue (Francese, Inglese, Tedesco)Disponibilità: Disponibile
In questo corposo primo volume, Jens Müller ripercorre 70 anni di design grafico, designer e sviluppi dalla fine del XIX secolo fino al boom economico del secondo dopoguerra, passando per i progetti che avrebbero costituito la base per ulteriori rivoluzioni. Le schede anno per anno sono abbinate ad approfondimenti su centinaia di progetti emblematici, a profili di leader del settore e a timeline visive di ogni decennio.
Copertina rigida9.7 x 14.6 in.8.36 lb480 pagine
XL
I libri XL hanno un'altezza minima di 34 cm, ad eccezione dei titoli in formato orizzontale.
The History of Graphic Design. Vol. 1. 1890–1959

The History of Graphic Design. Vol. 1. 1890–1959

80

Lo spirito visivo di ogni epoca

Come è nato il graphic design

La storia è complessa. La fortuna va e viene, gli imperi sorgono e tramontano, e il cambiamento – di natura sociale, politica o tecnologica – porta con sé vincitori, perdenti, sostenitori e nemici. Nel turbinio che ha segnato lo scorrere del tempo, il graphic design – in una sintesi vivace e ben definita che racchiude immagine e concetto – ha incarnato lo spirito di ogni epoca.

Questo volume riassume in modo esaustivo e completo la storia del graphic design, a partire dal XIX secolo, fino agli anni immediatamente successivi alla Seconda guerra mondiale. Pagina dopo pagina, scoprirete l’evoluzione di questa forma di espressione creativa, dai primi design dei manifesti fino ai successivi sviluppi che hanno interessato il mondo pubblicitario, le identità aziendali, il packaging e l’editoria. Procedendo in ordine cronologico, il libro raccoglie oltre 2000 design emblematici, provenienti da tutto il mondo, con 72 approfondimenti dettagliati che accompagnano i profili di 57 leader del settore, tra cui Alphonse Mucha (pubblicità del cioccolato), Edward Johnston (London Underground logo e font), El Lissitzky (grafica costruttivista), Herbert Matter (fotomontaggi per manifesti di viaggio dedicati alla Svizzera), Saul Bass (animazioni per titoli di testa), e A.M. Cassandre (manifesti art déco).

Mettendo in campo la sua vasta conoscenza settoriale, l’autore Jens Müller presenta i design più significativi suddivisi per anno insieme ai progetti grafici che hanno fatto la storia. Al contempo, nel suo saggio introduttivo David Jury contestualizza il graphic design a partire dalle sue origini, individuate nelle stampe, le incisioni e le litografie del XIX secolo. Analizzando le locandine teatrali e le pubblicità destinate al mezzo stampa appartenenti a questo periodo è già possibile apprezzare differenze stilistiche sostanziali. Grazie al breve paragrafo che introduce al lettore ogni decennio e alla linea del tempo dalla grafica spettacolare che ne illustra la vasta produzione, il volume offre una visuale chiara e immediata sul panorama mondiale.

Con il XX secolo ormai alle spalle, questa incredibile collezione delinea la nascita degli elementi che hanno in seguito influenzato alcuni tra i settori creativi più dinamici al mondo, rendendo omaggio all’enorme contributo che il graphic design ha apportato all’economia, la politica, le cause sociali, le arti, i media, e il nostro modo di vedere il mondo.
L'autore

Jens Müller è nato a Coblenza (Germania) nel 1982 e ha studiato graphic design. Vincitore di numerosi premi nazionali e internazionali per il design, Müller è direttore creativo dello studio di progettazione Vista, a Düsseldorf, curatore di A5, una collana di volumi sulla storia del graphic design, nonché autore di Logo Modernism. È inoltre docente di progettazione d’impresa presso l’Università di scienze applicate e arti di Dortmund.

L'editore

Julius Wiedemann ha studiato graphic design e marketing, e ha lavorato come art editor per diverse riviste di design e digital media a Tokyo. Le sue numerose pubblicazioni per i tipi di TASCHEN dedicati ai media digitali includono Illustration Now!, Logo Design, Jazz Covers e Information Graphics.

The History of Graphic Design. Vol. 1. 1890–1959
Copertina rigida24.6 x 37.2 cm3.79 kg480 pagine

ISBN 978-3-8365-6307-9

Edizione: Multilingue (Francese, Inglese, Tedesco)
Scarica qui le immagini del prodotto

5

/5

16 Valutazioni

Sammelband frühen Grafikdesigns

Lars,2 novembre 2021
Interessante Sammlung verschiedenster Stile aus verschiedensten Zeiten. Lediglich mehr Informationen zu Design außerhalb der westlichen Welt würde dies weiter aufwerten.

Guter Überblick

Sabine,2 novembre 2021
Dieser und der andere Band bieten einen sehr schönen Einblick in die Entwicklung der grafischen Gestaltung in der Vergangenheit und somit auch viel Anregungen für einen persönlich, aber auch für den Unterricht oder die berufliche Praxis als GestalterIn.

Einwandfrei

Max,2 novembre 2021
Das Buch stellt immer wieder mit kleineren, aber dafür sehr prägnanten Textpassagen übersichtlich und (visuell) ansprechend gestaltet, die Geschichte und den Wandel der Grafikdesigns dar. Würde es jederzeit weiterempfehlen!

Genialer Überblick!

Adrian,2 novembre 2021
Ein sehr liebevoll gestalteter Überblick über die Entwicklung im Grafikdesign. Den Folgeband kann ich ebenfalls empfehlen. Beide Bände sind mittlerweile voller Post-It-Inspirationen.

Excelente recopilación

NARAN-HO,28 ottobre 2021
Esta colección es un gran hallazgo, sin duda contiene lo mejor de la historia de Diseño Grafico, un libro que debería estar en la colección de todos los diseñadores y amigos del diseño. Totalmente recomendable.

Part 1

Frank,27 ottobre 2021
Tempting to browse and part of a 2 volume set that is memorable if not for scope and breadth alone.