Il tuo carrello

Il vostro carrello è vuoto!

Scopri i nostri bestseller
Subtotale0 Articolo0
Visualizza il carrello

El Greco

Copertina rigida8.3 x 10.2 in.1.30 lb96 pagine20
Scopriamo lo straordinario linguaggio pittorico di El Greco, pseudonimo di Doménikos Theotokópoulos, ostinato pittore acclamato come geniale precursore cinquecentesco del modernismo. Questa vivida introduzione ne presenta le opere più importanti, svelando una produzione sperimentale che per certi versi anticipa addirittura l’astrattismo.
El Greco

El Greco

20

Un modernista del Seicento

La visione straordinaria di El Greco

Per i suoi contemporanei nella Venezia del tardo XVI secolo, El Greco (1541–1614) era un anticonformista dotato di straordinario talento ma ben deciso a intraprendere un percorso fuori dagli schemi. In tutta la sua carriera, che lo vide trasferirsi da Creta a Venezia e poi a Roma, per stabilirsi infine a Toledo, “il greco” si distinse dai colleghi mescolando diverse tradizioni artistiche occidentali al fine di creare un linguaggio pittorico unico.

El Greco respinse con forza il naturalismo, evitando una produzione di facile lettura. Opere come Spoliazione di Cristo (1577–79), Sepoltura del Conte di Orgaz (1586–88) e Apertura del quinto sigillo dell’Apocalisse (1608–14) mostrano figure allungate e contorte, colori innaturali e una rappresentazione sperimentale dello spazio: tutti elementi che, anziché facilitarne la fruizione, perseguivano piuttosto l’obiettivo di un’arte di epica grandiosità e bellezza intellettuale.

Guardato spesso con sospetto e assai criticato in vita, El Greco è stato riportato in auge da una schiera di fervidi ammiratori moderni, tra cui Pablo Picasso, Roger Fry e Franz Marc, pioniere del gruppo Der Blaue Reiter. Oltre a essere annoverato nella ristretta cerchia dei grandi maestri della pittura, oggi l’artista è considerato un’anomalia per la sua epoca come pure un punto di riferimento attraverso i secoli.

Questa indispensabile introduzione pubblicata da TASCHEN nella collana Basic Art 2.0 analizza gli influssi e gli elementi della radicale e peculiare visione di El Greco, dall’universo simbolico delle icone bizantine e dai valori umanistici del Rinascimento ai primi accenni di pratica concettuale.
L'autore

Michael Scholz-Hänsel ha studiato storia dell’arte, storia, drammaturgia e ispanistica a Berlino e Amburgo, addottorandosi nel 1984. Dal 2002 insegna all’Università di Lipsia e ha pubblicato numerosi contributi, in special modo su temi relativi al mondo ispanico. Le sue ricerche si concentrano sulle influenze interculturali nell’area del Mediterraneo, per esempio sull’opera di El Greco e Jusepe de Ribera.

El Greco
Copertina rigida21 x 26 cm0.59 kg96 pagine
Nata nel 1985, la serie Basic Art è diventata la collezione di libri d’arte più venduta al mondo. Ogni libro della serie Basic Art di TASCHEN contiene: una cronologia dettagliata riassuntiva della vita e delle opere dell’artista, inserito nel contesto storico e culturale in cui è vissuto una biografia concisa circa 100 illustrazioni con didascalie esplicative