Il tuo carrello

Il vostro carrello è vuoto!

Scopri i nostri bestseller
Subtotale0 Articolo0
Visualizza il carrello

Rockwell

Copertina rigida21 x 26 cm0.57 kg96 pagine15
Disponibilità: Disponibile
Dai balli studenteschi di fine anno ai banchetti del Ringraziamento, da soldati in licenza a sorridenti boy-scout, le opere di Norman Rockwell sono impregnate di ottimismo, patriottismo, comunità e famiglia. Piene di sana allegria, la dicono lunga sulle sue doti artistiche quanto sui valori e sulle aspirazioni popolari dell’America del XX secolo.
Rockwell

Rockwell

15

Il bello dell’America

La vita dipinta come ci appare

Artista straordinariamente prolifico, nell’arco della sua vita Norman Rockwell (1894–1978) realizzò circa 4000 dipinti, senza contare un’enorme quantità di lavori redazionali, commerciali e pubblicitari realizzati su commissione. La sua morte, avvenuta nel 1978, fu equiparata alla perdita di un’icona nazionale in quanto artista che ha saputo celebrare il Sogno americano come nessun altro.

Evitando tecniche sperimentali e d’avanguardia a favore di composizioni efficaci e soggetti in cui fosse facile riconoscersi, Rockwell realizzò dipinti semplici e edificanti in grado di affascinare il grande pubblico. Popolate da soggetti pittoreschi, ben proporzionati e solitamente gioviali, le sue opere ritraevano spesso aule scolastiche, balli studenteschi di fine anno e banchetti del Ringraziamento, mentre le copertine per la rivista The Saturday Evening Post e i calendari e le copertine per Boys’ Life, il mensile dei Boy Scouts of America, costituirono i suoi progetti di più lunga durata. Impregnata di ottimismo e patriottismo, la sua produzione mette in primo piano tanto professioni tradizionali, come quelle di medico e insegnante, quanto i pilastri conservatori di esercito, fede e famiglia.

Acclamato dal presidente Gerald Ford come una “componente della tradizione americana a cui siamo affezionati”, attraverso le sue opere Rockwell ci svela tanto il suo talento quanto la storia dell’America del XX secolo. Oltre ai dipinti e alle illustrazioni più significative della sua produzione allegra e celebrativa, questo nuovo ritratto d’artista proposto da TASCHEN riunisce anche alcune opere più insolite che affrontano il lato oscuro degli Stati Uniti, per offrire al lettore la possibilità di comprendere un artista americano fino al midollo come pure i valori e gli ideali che ne hanno determinato il successo.
L'autore

Karal Ann Marling, professoressa di storia dell’arte e americanistica presso l’Università del Minnesota, è autrice di diversi volumi su argomenti quali la pittura murale americana durante la Grande depressione, l’illustrazione negli anni Quaranta, l’architettura dei parchi tematici e il ruolo della televisione nella cultura visiva negli anni Cinquanta.

Rockwell
Copertina rigida21 x 26 cm0.57 kg96 pagine

ISBN 978-3-8365-3202-0

Edizione: Tedesco

ISBN 978-3-8365-3203-7

Edizione: Francese

ISBN 978-3-8365-3204-4

Edizione: Inglese

ISBN 978-3-8365-3739-1

Edizione: Italiano

ISBN 978-3-8365-6471-7

Edizione: Spagnolo
Nata nel 1985, la serie Basic Art è diventata la collezione di libri d’arte più venduta al mondo. Ogni libro della serie Basic Art di TASCHEN contiene: una cronologia dettagliata riassuntiva della vita e delle opere dell’artista, inserito nel contesto storico e culturale in cui è vissuto una biografia concisa circa 100 illustrazioni con didascalie esplicative