Il tuo carrello

Il vostro carrello è vuoto!

Scopri i nostri bestseller
Subtotale0 Articolo0
Visualizza il carrello
XXL
I libri XXL misurano almeno 39 cm.

Jean-Michel Basquiat

Copertina rigida11.4 x 15.6 in.13.43 lb500 pagine200Edizione: Inglese Disponibilità: Disponibile
Scopriamo le pennellate decise e gli scarabocchi di Jean-Michel Basquiat, uno degli artisti più apprezzati del suo tempo. Questa monografia XXL contiene fedeli riproduzioni delle sue opere principali, mentre i testi del curatore H. W. Holzwarth e della storica dell’arte e curatrice E. Nairne ci fanno conoscere una leggendaria icona degli anni ’80.
XXL
I libri XXL misurano almeno 39 cm.
Jean-Michel Basquiat

Jean-Michel Basquiat

200

Il genio Basquiat

L’edizione più completa in circolazione

La leggenda di Jean-Michel Basquiat è più viva che mai. Icona della New York degli anni ’80, l’artista fece la sua comparsa alla fine degli anni ’70 con lo pseudonimo di SAMO, scrivendo con vernice spray frasi caustiche e frammenti poetici sui muri della città ed entrando così a far parte dell’esplosiva scena artistica underground, che spaziava tra graffiti e arti visive, hip hop, post punk e produzioni cinematografiche amatoriali. Pittore dalla forte personalità, Basquiat si fece ben presto strada nell’establishment culturale, esponendo le sue opere nelle gallerie di tutto il mondo.

Lo stile espressivo di Basquiat si basa sull’integrazione tra immagini grezze, parole e frasi incompiute, mentre la sua opera, che trae ispirazione da un pantheon di stelle del jazz, della boxe e del basket, è ricca di riferimenti alla storia dell’arcano e ai codici della vita di strada: ecco perché, quando gli chiedevano quale fosse il tema della sua arte, Basquiat rispondeva “re ed eroi metropolitani”. Nel 1983 iniziò a collaborare con la più grande celebrità artistica dell’epoca, Andy Warhol, e nel 1985 era sulla copertina del New York Times Magazine. Quando morì, all’età di 27 anni, Basquiat era diventato uno degli artisti più apprezzati del suo tempo.

Partite per un viaggio senza precedenti nell’universo artistico di Basquiat, attraverso fedeli riproduzioni dei suoi dipinti, disegni e schizzi più importanti. Questo volume di grande formato vi permetterà di ammirare da vicino gli intricati segni e scarabocchi dell’artista, resi più chiari da un’introduzione del curatore Hans Werner Holzwarth e da un saggio della storica dell’arte e curatrice Eleanor Nairne sull’evoluzione artistica di Basquiat e sui temi a lui cari. Tra un capitolo e l’altro, una serie di ricche illustrazioni ripercorre anno per anno la vita dell’artista, citandone dichiarazioni e critiche dell’epoca per fornire un quadro del contesto storico come pure dell’esperienza personale di Basquiat.
L'autore

Eleanor Nairne è curatrice della Barbican Art Gallery. Ha lavorato a mostre e pubblicazioni che hanno ottenuto un grande successo di critica, quali Basquiat: Boom for Real (2017) e Imran Qureshi: Where the Shadows are so Deep (2016). Prima di approdare alla Barbican, è stata curatrice della Artangel Collection, presso la Tate. Scrive regolarmente saggi per i cataloghi delle mostre, collabora con frieze ed è stata autrice residente presso la Jerwood Foundation.

L'editore

Hans Werner Holzwarth è grafico e curatore editoriale specializzato in arte contemporanea e fotografia. Le sue pubblicazioni per TASCHEN comprendono Jeff Koons, Christopher Wool, Albert Oehlen, Ai Weiwei e il SUMO di David Hockney A Bigger Book, nonché monografie quali Jean-Michel Basquiat.

Jean-Michel Basquiat
Copertina rigida29 x 39.5 cm6.09 kg500 pagine

ISBN 978-3-8365-5037-6

Edizione: Inglese
Edizione multilingue (ISBN 978-3-8365-7253-8):
Edizione inglese con traduzione italiana e spagnola in un libretto.