Il tuo carrello

Il vostro carrello è vuoto!

Scopri i nostri bestseller
Subtotale0 Articolo0
Visualizza il carrello

Saarinen

Copertina rigida8.3 x 10.2 in.1.30 lb96 pagine20Edizione: Inglese Disponibilità: Disponibile
Dalle sedie e tavoli Tulip realizzate per Knoll e diffuse in tutto il mondo al terminal TWA all’Aeroporto Internazionale John F. Kennedy di New York, Eero Saarinen è stato uno dei “modellatori di spazi” più importanti del XX secolo, che ha saputo coniugare forme dinamiche e sensibilità modernista nell’arte e nell’architettura.
Saarinen

Saarinen

20

Edilizia scultorea

Le nuove dimensioni di Eero Saarinen

Eero Saarinen (1910–1961), creatore delle sedie e tavoli Tulip realizzate per Knoll e diffuse in tutto il mondo, è stato uno dei “modellatori di spazi” più importanti del XX secolo, che ha saputo unire le forme dinamiche con una sensibilità modernista nell’architettura e nel design.

Tra i più alti risultati di Saarinen si annoverano l’Aeroporto Internazionale di Washington-Dulles, la struttura incredibilmente scultorea e fluida del terminal TWA all’Aeroporto Internazionale John F. Kennedy di New York e l’Arco della porta di Saint Louis in Missouri con i suoi 192 metri di altezza, veri punti di riferimento per l’architettura statunitense del dopoguerra. Una presenza ricorrente nei progetti di molte sue costruzioni erano le curve catenarie. Dalla lunga collaborazione con Knoll scaturirono altri celebri elementi d’arredo, come la poltrona Grasshopper e il divano Womb. Sposato con Aline Bernstein, una famosa critica d’arte e di architettura, Saarinen collaborò anche con Charles Eames, con cui progettò la sua prima sedia a ottenere un riconoscimento ufficiale.

Ricca di immagini che ne ripercorrono la vita e la carriera, questa introduzione ci accompagna alla scoperta di Saarinen, dagli studi alla formazione fino ai progetti più prestigiosi, illustrando come ciascuna delle sue opere abbia dotato il panorama modernista di una nuova dimensione.
L'autore

Pierluigi Serraino è un provocatorio designer e architetto che lavora nella San Francisco Bay Area. Ha pubblicato numerosi testi e progetti su riviste come Architectural Record, A+U (Giappone) e The Architectural Review (Regno Unito). Tra i suoi libri si annoverano Modernism Rediscovered (2000), Eero Saarinen (2005), The Creative Architect: Inside the Great Personality Study (2016) e Ezra Stoller: A Photographic History of Modern American Architecture (2019).

L'editore

Peter Gössel dirige un’agenzia che si occupa di design espositivo e museale. Con TASCHEN ha pubblicato monografie su Julius Shulman, R.M. Schindler, John Lautner e Richard Neutra, oltre a svariati titoli della collana Basic Architecture.

Saarinen
Copertina rigida21 x 26 cm0.59 kg96 pagine

ISBN 978-3-8365-4431-3

Edizione: Inglese
Scarica qui le immagini del prodotto
Nata nel 1985, la serie Basic Art è diventata la collezione di libri d’arte più venduta al mondo. Ogni libro della serie Basic Art di TASCHEN contiene: una cronologia dettagliata riassuntiva della vita e delle opere dell’artista, inserito nel contesto storico e culturale in cui è vissuto una biografia concisa circa 100 illustrazioni con didascalie esplicative
0 Valutazioni

Non sono state ancora pubblicate recensioni per questo articolo. Sii il primo a valutare questo prodotto.